Giornata Nazionale 8xmille

L’Italia dell’8xmille alla Chiesa cattolica è il Paese dei progetti realizzati e il 19 maggio sarà dedicato a far conoscere gran parte del bene fatto. Grazie all’8xmille, infatti, e ai milioni di contribuenti che ogni anno lo destinano alla Chiesa cattolica, essa può sostenere migliaia di progetti in aiuto dei più deboli e dimenticati e non solo in Italia.

Così la Giornata Nazionale di maggio diventa un appuntamento dedicato alla trasparenza grazie anche alla mappa interattiva sul sito www.8xmille.it dove osservare i risultati concreti della propria firma, intervento per intervento, in tutta Italia. Una Giornata per ricordare come un semplice gesto sulla dichiarazione dei redditi si trasformi, quotidianamente, in sostegno concreto a progetti di carità in Italia e nei Paesi in via di sviluppo, opere di culto e pastorale per la popolazione italiana e all’attività di evangelizzazione e conforto portata avanti dai circa 35 mila sacerdoti diocesani.

Celebrando la Giornata Nazionale di sensibilizzazione dell’8xmille alla Chiesa cattolica, si raggiungerà il duplice obiettivo: informare a livello locale i contribuenti sulla destinazione dei fondi dell’8xmille e avere la possibilità sostenere un proprio progetto parrocchiale.

La firma, rappresenta un gesto consapevole di partecipazione alla missione della Chiesa. È importante ricordarlo ogni anno durante la Giornata Nazionale, informando le comunità sulle destinazioni dei fondi affidati alla Chiesa cattolica che, comunque, non sono automatici e necessitano della libera scelta dei cittadini da rinnovare ogni anno”afferma Matteo Calabresi, responsabile del Servizio CEI per la promozione del sostegno economico alla Chiesa.