Firmamento Musicale

Torna, anche quest’anno – in occasione delle celebrazioni per la solennità di Maria Assunta in cielo (15 agosto), alla quale è dedicata la nostra cattedrale – l’iniziativa artistica “Firmamento musicale”.

Dal 6 agosto, ogni sera alle 21.00, le ampie navate del duomo risuoneranno di musiche sotto le affascinanti volte illuminate (esclusa domenica 11). Pregevole e preziosa, ancora una volta, la collaborazione offerta dall’Associazione amici dell’organo di Breccia: una luce in più nello splendore artistico e spirituale di questa iniziativa agostana.

Alla consolle degli organi della cattedrale si alterneranno diversi organisti: oltre al titolare e ad alcuni ausiliari della cattedrale, alcuni graditi ospiti, molti i giovani, ci sarà anche una serata di organo e tromba. 

Il programma delle esecuzioni appare variegato e comprende autori stranieri e italiani dal Seicento al Novecento: da  Bach a Listz, da Mendelssohn a Bossi, comprendendo anche musiche composte dai maestri di cappella del duomo di Como, tra i quali non può mancare la musica di Luigi Picchi.

I monumentali organi della Cattedrale (6515 canne disposte in cinque corpi diversi) sono chiamati per la loro particolare estetica “sinfonico-eclettici”: su di essi si possono eseguire musiche di epoche storiche anche molto lontane. Ci aspetta quindi un caleidoscopio di timbri e colori musicali, di accostamenti armonici appartenenti a mondi all’apparenza diversi ma che rivelano la bellezza unica di questa musica nata per la maggiore gloria di Dio (ad maiorem Dei gloriam), secondo l’espressione cara (anche) al grande Johann Sebastian Bach”.