LA CATTEDRALE SUL LAGO

Orario Messe

Festivi

17.00 Sabato e Vigilie

8.00 - 10.00 - 12.00
17.00 -  19.00
20.30 (San Giacomo | Lug.-Set.)

Feriali

8.00 - 9.00
10.00 (San Giacomo | Giu.-Ott.)
18.30

Calendario

Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
27
28
29
30
Cari ospiti,
Gentili turisti:

A nome della Comunità cristiana di questo territorio vi porgo un caloroso benvenuto!
Vi trovate in una terra meravigliosa e stupenda, dove Dio risplende nella bellezza del creato, ma anche nella capacità di accoglienza e di ospitalità dei suoi figli.

Siate i benvenuti per trascorrere con noi un periodo di riposo e di svago, tanto necessario per godere serenità e acquistare nuova forza, così da ricominciare, rinnovati nel fisico e nello spirito, un nuovo periodo di vita.
Il nostro territorio è ricco di paesaggi incantevoli, ma insieme testimonia la fecondità culturale di una civiltà di alto profilo storico e artistico.

Vi auguro che in un clima di ritrovata tranquillità possiate incontrare Dio in momenti di particolare raccoglimento, ma anche con la vostra presenza alle nostre celebrazioni eucaristiche domenicali.

Buona permanenza per vacanze serene e giorni di pace.

L’iniziativa delFirmamento musicale affianca, di sera, la celebrazione della Novena che si tiene nel pomeriggio, in preparazione alla solennità di Maria assunta in cielo, patrona della Cattedrale.

Viene offerta a tutti la possibilità di sostare in serena contemplazione, sotto le volte illuminate della Cattedrale, ascoltando musica d’organo, e non solo, insieme a brevi testi sulla figura di Maria.

Alla consolle del monumentale strumento della Cattedrale siederanno, innanzitutto, l’organista titolare, il M° Lorenzo Pestuggia, e alcuni degli organisti ausiliari (Luca Berti, Raffaele Bellotti, Stefano Gorla, Marco Lorusso): è questo un ulteriore contributo che essi offrono alla cittadinanza, in aggiunta al servizio fedele e qualificato che svolgono ogni domenica. Non si è mancato, anche in questa edizione, di dare spazio ad alcuni giovani talenti comaschi o comunque formatisi nel Conservatorio cittadino: sono i maestri Gabriele Marinoni, Federico Perotti e Mattia Marelli. Ad essi si affiancherà, come ospite illustre, l’organista titolare della Cattedrale di Lucca, il M° Giulia Biagetti.

Sarà, infine, la voce umana a esprimere i toni più intimi della preghiera, grazie alla presenza dei soprani Vincenza Giacoia e Rosaria Cannatà, e del baritono Vincenzo Petrucci; a rendere più intensa l’esecuzione, all’organo e alle voci si affiancheranno anche un violoncello, suonato dal M° Christian Bellisario, e un violino, nelle mani del M° Antonello Molteni.

Una serata sarà dedicata esclusivamente alla preghiera, nel suffragio per il M° Luigi Picchi, di cui ricorre quest’anno il 47° anniversario della morte, ricordando, insieme a lui, tutti i direttori, organisti e cantori della Cappella musicale già entrati a far parte dei cori celesti.

Anche quest'anno l'iniziativa si avvale della preziosa collaborazione degli "Amici dell'Organo" di Breccia.

Segnaliamo un articolo su un fenomeno che da diversi anni interessa anche la nostra Cattedrale e che vedrà il Capitolo - insieme a Commissioni e volontari - sempre più impegnato a comprenderlo e ad affrontarlo.

Càpita tutto l’anno, ma con l’estate il fenomeno si accentua: parlo delle visite artistiche e turistiche alle chiese, soprattutto alle chiese dei centri storici. Ciò che si nota a prima vista e da più parti è una pacifica ma devastante invasione dei luoghi di culto, “profanati”: a) da turisti solitari o a gruppo che girano durante le celebrazioni; b) da uomini e donne e bambini in abbigliamenti troppo discinti (con il caldo che fa!). E qui notiamo subito che difficilmente in una moschea sarebbero tollerate “queste cose”.

Per grazia di Dio non dappertutto è così e sono in aumento misure tese a salvaguardare la sacralità del luogo e insieme ad aiutare i turisti: si va da misure di sbarramento, come la limitazione di percorsi durante le celebrazioni o l’entrata a pagamento almeno in determinate ore del giorno; a misure di decenza come l’offerta di sopravvesti per chi è troppo discinta/o; a misure di aiuto per una più fruttuosa visita come la disponibilità di sussidi o di operatori per una visita guidata. Inutile precisare che l’ultima soluzione è il meglio.

Tutto questo avviene non solo per un’evoluzione del turismo, ma per la coscienza che le opere d’arte sono dotate di un valore intrinseco che va al di là della loro collocazione in un edificio sacro e sono patrimonio dell’umanità e non dei soli credenti. La conseguenza è che i visitatori delle chiese: non sono più cristiani; sono cristiani non praticanti; sono cristiani praticanti che visitano una chiesa d’arte come visiterebbero un museo.

Contatti

Chiesa Cattedrale di Como

Via Maestri Comacini, 6
22100 Como CO

Tel. (+39) 031.3312275
info@cattedraledicomo.it

Orario di apertura

Domenica e Festivi

07.30 - 20.00

Lunedì - Sabato

07.30 - 19.30

Diocesi di Como

Usiamo i cookie - anche di terze parti - per consentirti un migliore utilizzo del nostro sito web. Se vuoi saperne di più o negare il consenso leggi l'informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.